Regio Torino salvo con fondazioni banche

La Compagnia di San Paolo e la Fondazione Crt affiancheranno la Città di Torino "per mettere a disposizione le risorse necessarie per raggiungere l'equilibrio del Bilancio consuntivo 2017 del Teatro Regio, che dovrà essere approvato entro il 30 giugno". Le due fondazioni bancarie hanno ribadito il "pieno appoggio" all'ente nel Consiglio di Indirizzo riunitosi il 16 maggio e presieduto dalla sindaca Chiara Appendino. Il teatro è dunque pronto per presentare la Stagione 2018-2019, il 18 giugno. Continuano, dice una nota, "il lavoro degli Uffici del Regio, con la supervisione del sovrintendente William Graziosi per chiudere in pareggio" e anche il lavoro, insieme al direttore artistico Alessandro Galoppini "per realizzare un progetto triennale che garantisca alta qualità artistica e sostenibilità economica". Sembra quindi tornare l'ottimismo sul futuro del Regio e gli stessi soci parlano di "segnali positivi" anche alla luce dell'incontro del 15 maggio al Mibact tra sindaca, sovrintendente e ministero.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Macello

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...