Macello

Nuoto paralimpico, in gara Dolfin

Tra i 28 azzurri che dal 13 al 19 agosto gareggeranno nei Campionati Europei di nuoto World Para Swimming, al National Aquatic Centre di Dublino, c'é anche il torinese Marco Dolfin. L'atleta paralimpico, 37 anni appena compiuti, è chirurgo ortopedico all'Ospedale San Giovanni Bosco di Torino dove, nonostante il grave incidente stradale subito nel 2011, per il quale ha perso l'uso delle gambe, continua brillantemente la sua carriera. Dotato di esoscheletro hi-tech, appositamente realizzato per lui dalle Officine Ortopediche Maria Adelaide di Torino, Dolfin è sempre stato supportato della famiglia, dalla sua Asl e dai suoi colleghi medici e infermieri. Noto a livello internazionale Dolfin, dopo il podio gli Europei di Funchal nel 2016, i Giochi paralimpici di Rio De Janeiro, in forza alla Blm Briantea84 e al gruppo sportivo delle Fiamme Oro, affronta a Dublino i 200 misti, i 100 rana e i 50 farfalla.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie